Confronti

Incontri aperti, dibattiti, interviste dove le divergenze non diventano conflitto


Dialogo

Fra un vecchio medico (G.Bert) ed una studentessa pensierosa

intercettato da Silvana Quadrino

Medico
Confesso di fare fatica a immaginare come è oggi avere ventidue, ventitrè anni, e voler fare il medico. Per esempio mi chiedo se per una “studentessa pensierosa” come te i libri sono stati importanti, per farti diventare quella che sei e anche per farti scegliere questa  strada. Io oggi so che anche se nella mia vita ho letto migliaia di libri, quelli che contano, che ricordo, che ancora mi coinvolgono sono poche decine, letti quasi tutti prima dei venticinque anni. Sono quelli gli anni in cui costruisce la bussola che ti guiderà nelle molteplici vite che ti aspettano; gli anni in cui impari a costruire mappe, mappe di mappe, narrazioni… Che ti permetteranno di muoverti nella terra incognita che ti attende con un misto di ansia e di curiosità. Senza la curiosità, che si sviluppa e si coltiva da giovani, resta solo l’ansia o la routine rassicurante ma desolata. Per te la strada che hai scelto di percorrere è quella della facoltà di Medicina, poi altre strade si apriranno, la scelta della specialità, il luogo in cui lavorare, il modo in cui lavorare. Cosa ti sta preparando a tutto questo?  

Leggi tutto

Lo spazio della spiritualità nella cura

Una intervista di Silvana Quadrino a
Sandro Spinsanti fondatore e direttore dell’Istituto Giano per le medical humanities, già docente di etica medica all’Università Cattolica  di Roma  
Sergio Manna Pastore valdese, Cappellano clinico, Supervisor in Clinical Pastoral Education (CPE), Professore incaricato di pastorale clinica presso la Facoltà Valdese di Teologia di Roma

Leggi tutto


Contatti

Istituto CHANGE
Via Valperga Caluso 32 - 10125 Torino
011 6680706
Contattaci



Redazione:

DIRETTORE: Giorgio BERT

COMITATO DI REDAZIONE: Silvana QUADRINO, Massimo GIULIANI


Politica sulla Privacy


We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.